Cucina

 

                         

Menu per le Feste
 

  Un menu di piatti carnici per le feste. Non si tratta del tipico, tradizionale menu carnico, che prevede  i cjarsons (ricette giÓ pubblicate nella pagina della cucina), ma di una  scelta fra i piatti della cucina locale che pu˛ suggerire  un possibile menu.
Naturalmente non potevamo che fare omaggio al cuoco per eccellenza Gianni Cosetti e proporvi i suoi piatti, sia i tipici originali che i tipici da lui rinnovati, per un pranzo all'insegna dei sapori carnici.

 

Antipasti

 
Frico di Cjargne
 
(Frico di Carnia)
tipica originale

 

 

 

 

 

 

 



 

40 minuti
Ingredienti:
400 gr. di Montasio stagionato (16-18 mesi), grattuggiato
1 tegamino antiaderente da 16 cm. di diametro


Scaldate il tegamino sopra la piastra e non a fiamma diretta.
Quando Ŕ ben caldo versate a pioggia 1/4 del formaggio e lasciatelo sciogliere lentamente; con l'aiuto di una forchetta, premete sopra il frico, giratelo dall'altra parte ed eliminate la parte grassa.
Girate e rigirate per 10 minuti facendo attenzione che non diventi di colore rosso.
Modellatelo su una bottiglia perchŔ prenda una forma cilindrica.
Quando sarÓ freddo, se Ŕ stato fatto bene, risulterÓ friabile.

Vino: Collio Tocai

Pere col formaggio di malga
 

ricetta di Cosetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

15 minuti
Ingredienti:
200 gr. di rucola
200 gr. formaggio di malga fresco
2 pere abate
1/2 dl. olio extra vergine di oliva
1 pizzico di semi di sesamo o gherigli di noci


Affettate sottilmente il formaggio di malga; mondate, lavate e asciugate la rucola.
Su un piatto disponete un letto di rucola ed adagioatevi le fettine di formaggio.
Solo alla fine pelate le pere perchŔ non si imbruniscano, tagliatele a fettine sottili e sistematele sopra il formaggio.
Condite con un filo d'olio e guarnite con semi di sesamo o con gherigli di noci.

Vino: Collio Pinot Grigio
 
 

Primi

S¨f da Val di Guart
 

(Zuppa di zucca della valle di Gorto)
tipica originale

 

 

 

60 minuti
Ingredienti:
500 gr. di zucca gialle
5 dl. di acqua
5 dl. di latte
200 gr. farina di mais
100 gr. di burro
sale q. b.


Mondate la zucca dalla scorza e dai semi, tagliatela a pezzi e lessatela in acqua salata, a cottura ultimata passatela nel passaverdure insieme alla sua acqua di cottura, aggiungete il latte e, sempre mescolando, la farina di mais cercando di non formare grumi.
Fate bollire per 20 minuti continuando a mescolare fino ad ottenere una crema che servirete ben calda in piatti fondi con a parte una ciotola di latte freddo.

 
 
BlŔcs di CjanÔl di Guart
(Toppe della Val Pesarina)

tipica rinnovata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

40 minuti
Ingredienti:
150 gr. farina grano saraceno
150 gr. farina di frumento
50 gr. farina di mais
150 gr. di burro
3 uova
50 gr. formaggio latteria vecchio
sale q.b.


Mischiate le farine ed amalgamatele con le uova, l'acqua, il burro ed il sale.
Tirate la pasta il pi¨ sottile possibile su una spianatoia infarinata, quindi tagliatela a triangolini di 5 cm. di lato circa, cuocetela in acqua bollente salata per soli 3 minuti.
In un tegame rosolate la farina di mais nel burro per 8 minuti, quando sarÓ dorata unitevi la pasta e fate saltare velocemente (se risultasse troppo asciutta unite qualche cucchiaio di acqua di cottura).
Servite spolverando con il formaggio grattugiato.

Vino: Collio Sauvignon
 

Secondi

Porcini al cartoccio

ricetta di Cosetti

 

 

 

 

 

 

 

30 minuti
Ingredienti:
600 gr. di porcini ben sodi
1 noce di burro
olio extravergine di oliva
50 gr. di pangrattato
50 gr. di formaggio latteria vecchio grattugiato
30 gr. di prezzemolo tritato
2 spicchi d'aglio
sale e pepe
4 fogli di carta stagnola da 40 cm. per lato


Mondate, lavate e tagliate i funghi a fettine di mezzo cm., nel senso della lunghezza.
Disponete le fette al centro di un foglio di carta stagnola, cospargetele con sale, pepe, pan grattato, formaggio grattugiato ed una manciata di prezzemolo finemente tritato; unite il burro e un filo d'olio.
Ora cercate di formare un cartoccio chiudendo e piegando bene le estremitÓ della carta stagnola per non fare uscire il vapore; infornate a 180 gradi per 15 minuti.

vino: Collio Pinot Bianco
 
Petto di faraona alle punte di  asparagi

ricetta di Cosetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

40 minuti
Ingredienti:
4 petti di faraona
1 rametto di rosmarino
4 foglie di salvia
16 asparagi verdi di media grossezza
4 fette sottili di lardo
1 spicchio d'aglio
1/2 dl. di olio
50 gr. di burro
sale e pepe q.b.
1 bicchiere di vino bianco
1 pizzico di bicarbonato
1 m di spago


Lessate gli asparagi in acqua salata col bicarbonato; scolateli, dividete le punte (% cm) dai gambi che taglierete a rondelle sottili.
Schiacciate i petti con il batticarne, strofinateli con l'aglio, salate e pepate; disponetevi sopra le rondelle, il rosmarino e chiudete i petti.
Avvolgeteli con il lardo, legateli con lo spago, quindi poneteli in una teglia con il burro e l'olio; infornate a 150 gr. per 20 minuti.
A cottura ultimata bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare, quindi spegnete il forno, continuando a tenere i petti in caldo. A parte restringete la salsa.
Tagliate i petti di faraona in senso orizzontale a fette spesse 1 cm.
Servite in piatti ben caldi disponendo le fettine al centro, le punte di asparagi a ventaglio e versando sopra la salsa ben calda.

Vino: Collio Pinot Nero
 

Contorni

Carote con porro e cerfoglio

ricetta di Cosetti

 

 

 

20 minuti
Ingredienti:
8 carote tenere di media grandezza
1 piccolo porro
1 ciuffo di cerfoglio
50 gr. di burro
sale e pepe q.b.


Spelate le carote, tagliatele a filetti sottili e cuocetele a vapore lasciandole al dente.
Lavate bene il porro e tagliate sottilmente la parte bianca.
Sciogliete il burro in un tegame, unitevi il porro, soffriggete per 5 minuti, aggioungete le carote, salate, pepate e mescolate delicatamente; cuocete ancora per 5 minuti ed alla fine cospargete con il cerfoglio tritato e servite.
 
Cart¨fules cuýnzÓdes

(patate condite)
tipica rinnovata

 

 

 

 

40 minuti
Ingredienti:
8 patate di media grandezza
50 gr. di burro
100 gr. di ricotta affumicata
2 dl di latte


Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fette dello spessore di 1/2 cm.; fatele bollire in acqua salata per 8 minuti, scolatele e ponetele in una pirofila con il burro fuso; cospargetele con la ricotta grattugiata, ricopritele con il latte ed infornate per 20 minuti a 150░.
Servite quando si sarÓ formata una bella crosticina dorata e croccante.

 

Dolce

Torta di pere e noci

ricetta di Cosetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

60 minuti
Ingredienti:
50 gr. di burro
50 gr. di zucchero
50 gr. di farina
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci
2 pere
1 bicchierino di rhum
50 gr. gherigli di noci


In una terrina unite la farina, lo zucchero, il lievito, il rosso d'uovo, le noci tritate, il rhum ed il burro fuso: mescolate bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.
Ora aggiungete le per sbucciate e tagliate a dadini, quindi l'albume montato a neve ferma e mescolate delicatamente.
Versate il composto in una tortiera da 20 cm. di diametro precedentemente imburrata ed infarinata, quindi infornate per 30 minuti a 150 gradi.
A cottura ultimata tagliate la torta in quattro e ponetela tiepida su un fondo di crema pasticciera piuttosto liquida; servitela con nocciole tostate e pestate grossolanamente.

Liquore: Pirus Nonino