Sutrio

 


 

  SUTRIO: Fasin la Mede - festa d'estate
            Il paese dei presepi
 

   FRAZIONI:
 

Nojaris  -  Priola
  

Altitudine 570 m
Superficie 21,06 Kmq
Abitanti 1422
CAP 33020
Prefisso +39 0433
e-mail Comune
Municipio tel. 0433 778032
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

Il nome di Sutrio, uno fra i primi luoghi abitati dell'alta Val Būt, compare per la prima volta in un documento del 1300.
 Nella tradizione popolare rimane il ricordo di un castello che doveva sorgere sul colle di Ognissanti, dove oggi vi č la Pieve di Ognissanti, edificata all'inizio dell'800 dall'architetto Francesco Schiavi di Tolmezzo, con l'antico campanile seicentesco di una precedente chiesa. Alcuni scavi all'interno delle pareti sud del colle hanno portato alla luce frammenti di capitelli e anelli di ancoraggio di ferro.
Posto sulla riva destra del Būt, all'imbocco della Valcalda, il paese si presenta oggi con un centro storico ben restaurato, con tipiche case in pietra e strette vie lastricate.
 


Nel centro si trova l'insolito edificio della chiesa di S. Ulderico (1750-1760, architetto Domenico Schiavi) con la facciata delimitata da due torri campanarie. Al suo interno affreschi del veneziano Antonio Novelli e una pregevole pala di Nicola Grassi.
Ancora la chiesa di San Nicolņ, ai margini del paese con altare ligneo del '700.
 

A Nojaris, la chiesetta di S. Orsola, edificata nel '300 ed ampliata nel '700, conserva importanti affreschi del '300 attribuiti alla scuola di Vitale da Bologna.
 

Sutrio č comunque conosciuto per i suoi falegnami e intagliatori delle numerose botteghe artigiane del legno, attivitą alla quale i suoi abitanti si dedicano  per tradizione secolare.
 


Nel mese di settembre si tiene in paese "Magia del legno", tradizionale manifestazione che vede all'opera gli intagliatori fra i cortili delle case, aperte al pubblico.

 

 

sculture in legno, in grandezza naturale,  degli artigiani di Sutrio

 C'č anche "Fasin la Mede": nei prati sopra il paese, il terzo finesettimana di luglio, ossia l'antico rito della fienagione al quale partecipano anche i turisti.
 

(foto da cartolina)


 Giochi e balli, musiche tradizionali attorno a grandi  covoni di fieno, mentre negli stavoli si preparano piatti locali.
 


Altra importante manifestazione si tiene nel periodo natalizio: in questa occasione Sutrio č "il paese dei presepi", allestiti in ogni via e antica casa del centro. (Vedi la pagina dei Presepi)

 


Una bellissima passeggiata partendo da Sutrio č quella che porta a Tamai e Arvenis.
 

 


 

Informazioni:

Municipio
Via Roma 35
 
Tel.  +39 0433 778032