Al momento stai visualizzando Come aprire conto corrente Credem

Come aprire conto corrente Credem

Credem (Credito Emiliano) è una banca nata nel 1910 da un’iniziativa di alcuni imprenditori di Reggio Emilia e in Italia conta circa 600 filiali. Sicuramente si tratta di uno dei migliori istituti di credito al quale affidarsi per l’apertura di un conto corrente.

Ma come aprire un conto corrente Credem? E quali sono i principali conti Credem? In questo articolo sono descritti tutte le informazioni per aprire in modo semplice e veloce un conto Credem.

Come aprire il conto corrente Credem

Il conto corrente Credem deve necessariamente essere aperto in filiale. Andando sul sito ufficiale della Credem si può scegliere la filiale dove si vuole aprire il conto e prenotare un appuntamento per parlare con un operatore del servizio clienti Credem.

Per l’apertura c’è bisogno solo di un documento d’identità valido e del codice fiscale. Basterà firmare poi in banca i vari documenti di apertura del conto e nel giro di pochi minuti il tuo corrente Credem sarà operativo.

Inoltre è possibile anche chiudere il vecchio conto, trasferendo tutto al nuovo conto Credem; tutte le pratiche saranno gestite in modo veloce direttamente dalla banca Credem.

I vari tipi di conto corrente Credem

L’offerta conti correnti della Credem è molto ampia per andare incontro ad ogni esigenza del cliente.

La banca offre diverse tipologie di conto corrente:

  • Conto facile
  • Conto facile 30
  • Conto Credemconte
  • Conto base

Il Conto Facile prevede i primi 3 mesi gratuiti. Al conto è abbinata la carta di debito (bancomat) a canone zero. Attivando i servizi di Internet banking/App Mobile Banking potrai gestire il tuo conto quando vuoi in modo comodo e veloce.

Il Conto Facile 30 è dedicato ai clienti dai 18 ai 29 anni. I primi 6 canoni sono gratuiti. Con il conto Credem Facile 30 il canone del bancomat Credemcard è pari a zero.

Il conto Credemconte è un conto molto flessibile che sia adatta alle esigenze proprie del cliente. Mentre per chi effettua poche operazioni bancarie la miglior scelta è il conto corrente Credem base.

A determinate condizioni previste dalla banca è possibile richiedere anche la carta di credito Credem che può essere utilizzata sui circuiti Visa o Mastercard. Il rimborso mensile può essere sia a saldo che rateale.

Il conto corrente Credem, inoltre, aderisce al Fondo Interbancario dei depositi Europeo che permette di proteggere il proprio conto fino a 100 mila euro, in caso di default della banca Credem.

Quanto costa il conto corrente Credem

I costi del conto corrente variano in base alla tipologia. Il conto corrente Credem Base ha un canone mensile di 4 euro. Il Conto Facile ha un canone mensile di 8 euro me, come detto, i primi 3 mesi sono gratuiti. I canoni successivi possono essere rimborsati fino a 5 euro attivando almeno 5 servizi della banca a propria scelta.

Il canone mensile Conto Facile 30 è gratuito per i primi sei mesi Dal settimo mese in poi e fino al compimento dell’età di 30 anni il conto ha un canone di solo 1 euro al mese.

Il conto corrente CredemConte ha un canone di 8 euro al mese e i primi due mesi sono gratuiti. I canoni successivi possono essere rimborsati fino a 5 euro attivando almeno 5 servizi della banca a tua scelta.

Tra i vari servizi per ottenere il rimborso parziale del canone trovi: accredito stipendio/pensione, possesso carta di credito Credem, investimento in titoli amministrati, sottoscrizione di polizze assicurative, sottoscrizione obbligazioni emesse da Credem e la domiciliazione delle utenze casalinghe.

Come si gestisce un conto Credem

Gestire un conto Credem è molto semplice e ci sono due comodi e ottimi modi per la gestione.

  • Servizio di Internet Banking: con questo servizio si potrà gestire in autonomia dal Personal Computer ogni aspetto del conto corrente;
  • App di Mobile Banking: l’app Credem per smartphone ti permette di gestire il conto dai dispositivi mobile come tablet e smartphone.

Per tutte le altre info o modifiche da chiudere sul proprio conto, basta recarsi in una delle filiali Credem presenti sul territorio italiano.